albicocca|architetti albicocca|architetti

albicocca|architetti

MILANO DESIGN WEEK 2016

Le 10 cose che più ci sono piaciute

Milano 2016: questo anno è stato molto positivo per la Milano Design Week, il Salone del Mobile, per esempio, ha registrato il record visitator (372,151 visitatori tra il 12 e il 17 aprile).

Noi di albicocca|architeti abbiamo fatto un tour accurato dalla fiera del mobile e molte sono state le cose che ci hanno ben impressionato.

1.    Sedia Gerrit Rietveld Utrecht(limitated Edition)

Bertjan Pot For Cassina

GerritRietvelt

Cassina ha presentato la sua prima collezione con questa versione in edizione limitata di uno del marchio iconica design del 20 ° secolo dall’architetto olandese Gerrit Rietveld.

2. Tavoli by Industrial Facility per Emco

tavoli-Industrial

London Studio Industrial Facility ha ideato un sistema combo di tavolo, panca e mensola in alluminio e cenere per marchio americano Emeco. L’idea si basa sull’idea che gli individui ei gruppi condividano le stesse superfici per varie attività nello stesso tempo (preparazione cibi, stare davanti al pc per la scelta della playlist, sorseggiare drink e assaporare gli aperitivi).

3. LAYERS by Nendo for Glas Italia

Layers

Questo vetro coloratissimo è stato un must dell’intera Milano Design Week. Nendo ha proposto il tema “illusione” per Glas Italia.  Una libreria con strati mobili di vetro colorato che possono essere disposti in vario modo, così da creare effetti diversi.

4. Ace Collection  by Normann Copenhagen and Hans Horneman

AceCollection

Il marchio danese Normann Copenhagen presenta la sua prima gamma di mobili in kit – una collezione di sedie a sdraio realizzate in collaborazione con il designer danese Hans Horneman.

5. H Horse by Nendo for Kartell

H-Horse

Kartell ha lanciato un’intera gamma pensata per i più piccoli, tra cui auto trasparenti e altalene. Nendo H offre un idea funzionale e intelligente, un cavallo a dondolo gruccia.

6. Bergen Chair by Hallgeir Holmstvedt for Offect

BergenChair

Tra le sedie impilabili più eleganti a Milano quest’anno è stata la Bergen. Si presenta con un supporto metallico sottile, uno schienale e una seduta rotondi che – quest’ultimi rivestititi in pelle – sembrano toccarsi a malapena tra loro.

7. Genric chairs A and B by Starck for Kartell

GenericChairs

Kartell ha debuttato con la nuova linea di prodotti, alcuni dei quali realizzati dal prolifico designer francese Philippe Starck. Questi due sedie sono quasi un archetipico, appaiono quasi impercettibili.

8. Ceragino kitchen by Sanwa

KitchenSanwa

Uno dei migliori stand di cucina della Milan Design Week.

La cucina Ceragino include sia un piano cottura che un lavandino in soli 120 centimetri di lunghezza per unità. È stata progettata per sedersi o  da porre contro una parete o ancora come un’isola.

9. Tulèr Kitchen by Tipic for Offmat/Marmo Arredo

Un altro must Eurocucina…  Forse la vera presentazione dell’intero evento divenuta virale a Milano. La cucina Tulèr, caratterizzata per il suo lavandino a scomparsa  e i dispositivi integrati ( scala e dock  per la ricarica dello smartphone integrato nel piano di lavoro in pietra). Un vero effetto “future world”.

10. Control Lamp by TAF for Muuto

 

 

lampMuuto

Non sono stati tanti i prodotti disegn di illuminazione interessanti dell’intera Design Week. L’eccezione proviene da Stoccolma grazie allo studio di architettura TAF per il marchio scandinavo Muuto.

Il progetto punta a mixare i l’aspettohi-fi con i macchinari industriali, con un dimmer che si comporta come una manopola del volume, con tutti gli altri elementi disposti su una piastra metallica minimal.

Share Post :

Lascia un commento